L’Associazione Franti – Nisi Masa Italia in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema e il Circolo dei Lettori presenta

SETTANTAOTTANTA.


LA MUTAZIONE ITALIANA INTORNO AL1980

www.frantinisimasa.it


dal 7 al 21 ottobre 2010 a Torino: dibattiti, cinema, graphic novel e concerti punk

Italia 1980. La “marcia dei 40.000”; si accende la fiammata del punk; si innalzano le antenne delle televisioni libere, che presto impareremo a chiamare private.
SettantaOttanta cerca di riportare alla luce questi segni della mutazione irreversibile della società italiana.



------------------------
La struttura della rassegna 2010 è stata articolata in quattro sezioni:
- Rassegna cinematografica (www.frantinisimasa.it)
- Conferenza/dibattito con la presentazione del progetto della collana editoriale illustrata 12X1980 (www.circolodeilettori.it)
- Workshop di graphic novel con DAVIDE TOFFOLO (www.treallegriragazzimorti.it)
- Focus punk (a cura di Chicca Vancini www.chicchicken.cc)
------------------------
COMUNICATI

Cs SettantaOttantaIVedizione
Scarica

Cs Programma7080
Scarica
------------------------

La rassegna SettantaOttanta nasce con un metodo e un obiettivo precisi: usare la lente del cinema e delle altre arti per leggere un passaggio storico complesso e contraddittorio, ma decisivo per il nostro presente. A latere, il desiderio di recuperare e condividere opere poco visibili o dimenticate - ma che rivelano oggi tutta la loro attualità - e la voglia di parlarne con chi le ha create.
Per la IV edizione della rassegna il focus si concentra sull’anno 1980, in particolare a partire dagli avvenimenti che attraversarono Torino tra il settembre e l’ottobre di quell'anno.
Perché l’Ottobre 1980 a Torino?
In occasione del trentennale degli scioperi Fiat del settembre-ottobre 1980 culminati nella marcia dei 40.000 colletti bianchi del 14 ottobre, la rassegna ha proposto tre giornate di incontri per riflettere su un momento chiave per la mutazione della società italiana.
Il 14 ottobre 1980 la marcia dei «40 mila» capi e impiegati che attraversò Torino fu l’evento conclusivo dei «35 giorni» di scioperi degli operai della Fiat: al termine di una dura vertenza sindacale, l’azienda riportò una vittoria contro i sindacati e gli operai e questo avvenimento, secondo il parere di molti di coloro che si interessarono negli anni successivi dell'analisi dei fatti, segnò una svolta nel rapporto tra azienda-sindacati-lavoratori e la fine del conflitto di classe nelle forme in cui questo si era sviluppato per tutto il ’900. Tramontata la figura dell’operaio quale riferimento sociale e politico, questa scompare di riflesso anche dall'immaginario cinematografico e televisivo italiano. Solo da pochi anni, in coincidenza col più largo dibattito sul precariato, i media e il cinema sono tornati ad occuparsi del lavoro e dei lavoratori (le vicende di Fiat-Pomigliano e Fiat-Mirafiori ne sono un esempio all’ordine del giorno).
La rassegna non si è proposta come celebrazione di quegli eventi, ma come una possibilità di creare dibattito attorno ad un momento delicato e controverso nella storia sociale e politica dell'Italia di quegli anni e come una opportunità di riconoscere nella nostra storia attuale e a trent'anni di distanza quali ne siano oggi gli esiti e le analogie.
------------------------

TORINO 80. C’É DELL’ALTRO


Circolo dei Lettori (via Bogino, 9 Torino)
8 VENERDÌ ore 17.30 sg
Conferenza
Tavola rotonda con Franco Bungaro, Enrico Cassini, Stefano Giaccone, Marco Revelli e Annamaria Testa
Modera Vincenzo Jacomuzzi
Apre Stefano Giaccone in live
-------

Esattamente 30 anni fa: si occupa la FIAT per 35 giorni ma poi le macchine ripartono, dopo che il 14 ottobre 1980 i colletti bianchi manifestano nella cosiddetta “marcia dei 40.000”. Dibattito attorno ad un momento delicato e controverso nella storia sociale e politica d´Italia.


Durante l'incontro: presentazione del numero zero della collana editoriale 12X1980, romanzo d'illustrazione che ha per soggetto la giornata di domenica 12 Ottobre 1980, data non documentata dall’edizione principale de La Stampa e a ridosso della marcia dei colletti bianchi.
A cura di Enrico Audenino, Paola Monasterolo e Francesca Musina
---
Programma ottobre 2010 - CIRCOLO DEI LETTORI
--

------------------------------------------------------
Franti NisiMasa è un’associazione torinese che promuove attività editoriali e di realizzazione video a favore delle nuove generazioni e organizza manifestazioni culturali nel settore della promozione cinematografica. Aderisce alla rete di associazioni cinematografiche NISI MASA nata nel 2001 e presente oggi in 23 paesi europei. Maggiori informazioni sul sito www.frantinisimasa.it ------------------------------------------------------
SettantaOttantaè un progetto organizzato da Franti – Nisi Masa Italia
in coll. con Museo Nazionale del Cinema e Circolo dei Lettori
---
per il programma completo della rassegna

www.frantinisimasa.it


---

FIAT OTTOBRE 80


WORKSHOP DI GRAPHIC NOVEL CON DAVIDE TOFFOLO



Torino, ottobre 2010

SettantaOttanta -un progetto di Franti - Nisi Masa in coll. con Museo del cinema e circolo dei Lettori-, si apre quest’anno all’illustrazione e al fumetto e propone un workshop di graphic novel tenuto da DAVIDE TOFFOLO, fumettista e leader del gruppo rock alternativo Tre Allegri Ragazzi Morti.

A partire da materiale di cronaca, quotidiani, fotografie e fanzine dell'epoca, i partecipanti al workshop sono stati invitati a lavorare sugli avvenimenti che attraversarono Torino tra il settembre e l’ottobre 1980, i 35 giorni di scioperi Fiat culminati nella cosiddetta marcia dei 40.000 colletti bianchi del 14 ottobre.


Al termine del WORKSHOP DI GRAPHIC NOVEL i lavori realizzati da Andrea Aimar, Elisa Bay, Giorgia Cafforio, Veronica Carratello, Andrea Fiumefreddo, Giuseppe Franco, Valeria Frustaci, Stefania Maffiola, Elena Marangoni, Alessandra Savini, Pia Taccone e Davide Genta sono stati raccolti nel fanzine:


FIAT OTTOBRE 80













BECCOGIALLO: IL FUMETTO CIVILE



Torino. 17 ottobre 2010.
A chiusura del workshop di graphic novel con Davide Toffolo si è tenuto un
incontro pubblico con Guido Ostanel, BECCOGIALLO EDITORE
presso la libreria Massena28 (www.librinelmondo.com) .

A cura di Paola Monasterolo e Francesca Musina.
All’interno della IV Ed. SettantaOttanta -un progetto di Franti-Nisi Masa-

Video di Stefania Bona.


PARTE PRIMA
0’ 20” Leggere un fumetto
1’ 20” Beccogiallo: il fumetto civile
2’ 20” La documentazione
3’ 55” L’autore



PARTE SECONDA
0’ 20” Il mercato editoriale
1’ 10” Il contratto con l’autore
2’ 25” Licenza creative commons



Beccogiallo editore nasce nel 2005 a Treviso. Ha maturato negli anni una riconosciuta esperienza nella narrazione di vicende storiche attraverso l’illustrazione e il fumetto. Cinque le collane fino ad oggi: collana Cronaca Nera, collana Cronaca Storica, Cronaca estera, Biografie, Quartieri. Maggiori informazioni sul sito www.beccogiallo.it

______________________________

Davide Toffolo (Pordenone, 1965) è un autore di fumetti, cantante e chitarrista del gruppo alternative rock e surf rock Tre allegri ragazzi morti. Ha collaborato con Kappa Edizioni, Vivacomix, Coconino Press, Coniglio editore, Becco Giallo. (www.eltofo.blogspot.com)